In questo articolo proveremo a darti delle linee guida sulle strategie migliori da utilizzare in base ai social. Il punto è questo: se fossi invitato a 6 feste ed ognuna di esse avesse caratteristiche differenti per qualità degli invitati, tipo di festa (a tema, formale, b/w), tu andresti vestito sempre nello stesso modo? Parleresti nello stesso modo e ti comporteresti nello stesso modo? La risposta è, ovviamente, no! A meno che tu non sia quel tipo di persona che ama vestirsi da coniglio rosa per andare alla festa internazionale degli 007.

Bene, chiarito il punto che non ci si può presentare sempre nello stesso modo a tutti e che, la vita ci insegna che chiunque sia un imprenditore deve tener presente che nel suo business potrebbero rientrare persone con differenti qualità e punti di vista, ora passiamo a vedere come rendere il nostro business interessante utilizzando delle strategie di marketing ad hoc, in base al social di riferimento.

#1 Facebook

L’ambiente di Facebook č informale, casual e alla moda. Queste caratteristiche richiedono una strategia di social media marketing, iniziano con la creazione di una pagina Facebook e la ricerca di fun. Se presti attenzione ai contenuti che appaiono ogni giorno sulla tua bacheca, ti renderai conto di quanto sia importante la componente visiva in questo social network. Il social media marketing per le pagine Facebook ruota intorno alle interazioni con il pubblico e molto si concentra sulla conversazione con il pubblico attraverso la condivisione di articoli connessi al target, immagini, video ecc. Facebook č il luogo in cui la gente va per rilassarsi e chiacchierare con gli amici quindi, č indispensabile mantenere un tono leggero e amichevole.

#2 Google+

Google+ si č imposto da qualche anno come valido concorrente di Facebook anche se, la sua recente decrescita ha fatto pensare ad un’inversione di marcia. In quanto concorrente, come Facebook, l’ambiente di Google+ č molto informale e volto al divertimento. Su Google+ č possibile caricare video, foto, link e visualizzare tutti i +1. Inoltre, si puņ usufruire dell’iscrizione a delle cerchie di lavoro che consentono di condividere informazioni specifiche solo con una determinata cerchia di amici, ritornando alla metafora della festa, Google+ assomiglia ad una grande festa piena di colori e di luci con tanti piccoli privč. La strategia migliore su Google+ č quindi quella dell’esclusiva, cioč fare in modo da condividere alcuni vantaggi solo con una ristretta cerchia di persone e quindi, creare una “cerchia” di super-fun! Potreste inoltre provare a fare delle conferenze con luoghi di ritrovo sperimentando la funzione Hangout. Se vi occupate, ad esempio, di bellezza ed avete un salone, potreste ospitare un evento su come intrecciare i capelli in maniera creativa e riproporlo in diretta, in esclusiva solo per il vostro circolo di “super-fun”. Questo vi permetterą di creare l’unicitą e si sa, tutti vorrebbero essere invitati nei privč.

#3 Pinterest

Pinterest č una delle realtą social pił interessanti degli ultimi tempi ed č incentrato, prevalentemente sulla condivisione di immagini. Proprio per questa sua caratteristica č ideale per la vendita al dettaglio, anche se, chiunque potrebbe trarre vantaggio da Pinterest, un po’ come Instagram ma meno famoso.

Pinterest consente alle piccole imprese di mettere in vetrina le proprie offerte e di sviluppare le personalitą del proprio marchio in un modo unico e semplice. Quindi per Pinterest č consigliabile utilizzare una grafica che punti sullo scenico e che metta i futuri clienti in condizione di rimanere sorpresi ed affascinati dal vostro luccichio.

#4 Twitter

Twitter č lo strumento social pił veloce di tutti. I suo caratteri limitati non lasciano troppo spazio all’immaginazione e arrivano subito al sodo. Questa velocitą vi permetterą di seguire e di essere seguiti da un numero sempre crescente di followers che sono nel vostro settore o in settori affini. Questo metodo di condivisione crea un flusso costante di seguaci e pone la tua azienda all’interno di un grande circolo di idee sempre in movimento.

La strategia migliore da utilizzare č quella di creare conversazione, come? Mescolando ai link di riferimento aziendali, delle riflessioni argute ed intelligenti sulla vita di ogni giorno. In questo modo potrete assicurarvi dei retweet, indispensabili per creare conversione. Non dimenticare, perņ, di rispondere alle domande della gente, quando possibile. Il marketing di twitter gira tutto intorno alla comunicazione e il metodo pił semplice per emergere č interagire il pił possibile.

#5 LinkedIn

LinkedIn č uno dei siti di social media marketing pił professionali. La sua atmosfera č quella che si respira ad una festa di lavoro a cui sei stato invitato senza preavviso, alla quale sono presenti imprenditori di altissimo livello da cui dipende il tuo futuro. Una cosa abbastanza formale, io direi. LinkedIn perņ ti fa entrare in contato con persone che lavorano nel tuo stesso campo ed č il luogo ideale per incontrare partner commerciali o condividere esperienze lavorative simili.

Incoraggiate dunque i vostri clienti a raccomandare il vostro profilo LinkedIn. Le raccomandazioni, un po’ come avviene in qualsiasi settore, aumenteranno la credibilitą della vostra azienda e vi renderanno pił affidabili verso i prossimi clienti. Consultate anche la sezione domande di LinkedIn ed interagite con gli utenti per ottenere contatti e stabilire rapporti di fiducia.

#6 You Tube

Il tubo rosso, ormai lo sanno tutti, č al primo posto per la creazione e la condivisione di contenuti video e puņ essere un potente strumento di social media marketing. Molte aziende creano video aziendali con l’obiettivo che questi riescano a diventare virali ma, in realtą, le probabilitą che questo avvenga sono molto scarse. Ciņ che invece assicura visualizzazioni ed incoraggia l conversioni, sono gli how to anche chiamati tutorials. I video tutorial hanno numerosi vantaggi nella ricerca google rispetto a video che se la cantano e se la suonano da soli. Il marketing da utilizzare su Youtube č dunque quello che punta molto sui contenuti dei video e meno sulla scenicitą.

CONCLUSIONI

Questa guida include solo alcuni tra i pił famosi social network ma, se ti interessa saperne di pił riguardo alle strategie di comunicazione social o vuoi maggiori chiarimenti circa uno specifico social network, contattaci qui, ti offriremo una consulenza gratuita per aiutarti a risolvere i tuoi dubbi.